Roma, Diawara vicino al Valencia fa sognare Kamara e Ndombele: la situazione

·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Mourinho si aspetta altri rinforzi, Tiago Pinto gli strizza l’occhio: “Staremo attenti alle occasioni”. Tradotto: il mercato romanista è tutt’altro che esaurito con gli arrivi di Maitland-Niles e Oliveira. Tutto, o quasi, dipende dalle cessioni. In particolare da quella di Amadou Diawara corteggiato seriamente dal Valencia. Il club spagnolo lo sta seguendo in coppa d’Africa e ha avanzato una prima richiesta di prestito con diritto di riscatto. La Roma gradirebbe l’obbligo (magari veicolato a presenze) per garantirsi una entrata sicura in estate. Si tratta, anche sul prezzo inferiore ai 15 milioni. Il centrocampista, che la scorsa estate aveva rifiutato il Galatasaray, è ai margini del gruppo e sarebbe propenso ad accettare la corte del Valencia.

IN ARRIVO - Sono ore decisive anche perché una volta uscito Diawara si può pensare a un rinforzo. Il nome in pole resta quello di Boubacar Kamara, in scadenza col Marsiglia che deve alla Roma 20,5 milioni per i riscatti di Pau Lopez e Under. Il francese può ricoprire il ruolo di mediano, ma pure quello da difensore centrale e nonostante i 22 anni ha già una discreta esperienza internazionale e piace pure al Milan. Il problema deriva dalle richieste enormi di Kamara. Liberandosi a parametro zero chiede cinque anni di contratto ad almeno cinque milioni: una cifra importante attutita dal Decreto Crescita che lo farebbe diventare a Trigoria praticamente il più pagato della rosa. Ancora di più ne vanta Tanguy Ndombele che Conte ha escluso anche dagli allenamenti del Tottenham. Il 26enne è quindi sulla porta d’uscita e la Roma proverà a portarlo da Mourinho che già lo ha allenato a Londra. I problemi sono la formula e la concorrenza. Il prezzo del riscatto però è alto considerato che il Tottenham l’ha pagato 62 milioni appena due anni e mezzo fa. Di conseguenza è decisiva la formula, per i Friedkin va bene solo il prestito con diritto di riscatto. Su Ndombele ci sono però anche Juventus e Napoli, due ostacoli niente male. Occhio poi all’arrivo di un terzino sinistro. Dopo la partenza di Calafiori e le notizie su un recupero ancora lontano per Spinazzola non è escluso un colpo last minute anche in quella zona del campo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli