Roma, emergenza a centrocampo: anche Grenier salta l'Empoli?

La Roma dice addio a Clement Grenier dopo la breve e poco positiva avventura in Serie A: il centrocampista prenderà il posto di Tolisso al Lione.

Ammettiamolo: quando Kevin Strootman si è fatto ammonire nel finale della gara contro il Sassuolo di due settimane fa, più di qualcuno ha sorriso. Giallo cercato per saltare l'Empoli, si è mormorato. Senza prevedere che l'assenza dell'olandese sarebbe stata il primo anello di una catena poco piacevole per la Roma.

Già senza Strootman, Spalletti dovrà con ogni probabilità rinunciare anche a Daniele De Rossi, uscito anzitempo dall'amichevole tra Olanda e Italia per un trauma contusivo alla schiena ancora da valutare pienamente e nemmeno convocato. E l'ennesimo infortunato risponde al nome di Clement Grenier, teorico titolare domani sera: anche la sua presenza è in forte dubbio.

Il centrocampista francese, lui sì presente nella lista dei 21 giocatori a disposizione, come rivelato da Luciano Spalletti nella conferenza stampa della vigilia "ha avuto un problema al ginocchio e lo abbiamo tenuto fermo durante questa sosta, ma può essere preso in considerazione".

A questo punto è probabile che l'ex Lione stringa i denti e scenda in campo. Ma se non dovesse farcela, contro l'Empoli a centrocampo la Roma sarebbe costretta a fronteggiare una vera e propria emergenza. In questo momento il tecnico punta proprio su Grenier per formare la coppia centrale con Paredes, e per questo sta incrociando le dita per un suo recupero.

L'alternativa, contando che il giovane Gerson non gioca in campionato dallo sfortunato Juventus-Roma di dicembre, è quella di arretrare di qualche metro Radja Nainggolan e inserire al suo posto uno tra Perotti ed El Shaarawy. Se non entrambi, in caso di passaggio dal 3-4-2-1 al 4-2-3-1.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità