Roma-Empoli 2-0: Dzeko colpisce due volte, i capitolini accorciano sulla Juve

Nonostante siano state promosse dall'UEFA nell'ambito del fair-play finanziario Roma ed Inter restano comunque sottoposte a qualche vincolo.

L'Empoli ci prova e mette anche in difficoltà la Roma che, però, con il minimo sforzo, vince 2-0. Doppietta di Dzeko, sempre più decisivo e secondo posto in cassaforte. I toscani rimangono quart'ultimi in classifica con 22 punti.

Difesa titolare per i padroni di casa. A centrocampo Nainggolan e Paredes al centro, Peres e Mario Rui ai lati, in attacco Salah e Perotti a supporto di Dzeko. Azzurri con il 4-3-3 e Buchel regista a metà campo, El Kaddouri dietro a Marilungo e Thiam in avanti.

Ritmi blandi a inizio gara. Thiam mette in crisi Manolas nei primi minuti, all'8' viene chiamato su di lui un fuorigioco inesistente. La Roma cresce. E' Dzeko al 12' a portare in vantaggio i suoi. L'Empoli però rimane reattivo e si fa vedere in avanti in più occasioni. Marilungo al 34' si divora la rete del pareggio. I giallorossi cercano di raddoppiare sfruttando più volte la velocità di Salah e i suoi inserimenti, ma sbagliano l'ultimo passaggio e gli avversari non mollano. Krunic al 43' si prende il giallo. Il primo tempo si chiude senza grandi emozioni.

La ripresa si apre con una super-parata di Szczesny su Marilungo. Reattivo il portiere romanista che spedisce in corner. Le squadre rimangono corte e i padroni di casa cercano di imporre il proprio gioco: legittimano la loro gara con il raddoppio, sempre di Dzeko, al 56'. I toscani sono organizzati, non sfigurano, ma sembra sempre che la Roma, con il minimo sforzo, riesca a ottenere il massimo. Totti, entrato per Dzeko, regala palloni al bacio in attacco nel finale di gara.

I GOAL

12' Dzeko 1-0 - Da corner, con la difesa toscana poco reattiva, tocco sporco di Dzeko con il ginocchio destro. Il bosniaco mette alle spalle di Skorupski.

56' Dzeko 2-0 - Perotti mette dentro un traversone, Salah fa la sponda e Dzeko con una girata di destro batte Skorupski.

I MIGLIORI

ROMA: DZEKO  

C'è anche quando in partita, come oggi, non brilla; il bosniaco c'è e segna. Con la sua doppietta contro l'Empoli, sono 23 i goal in campionato per lui. In questa stagione è un cecchino quasi infallibile. 

EMPOLI: THIAM 

E' scatenato nei primi minuti del primo tempo, anche se la sua gara non è continua. Manda in bambola non uno qualsiasi, ma Manolas, che lo soffre tremendamente e per poco non soccombe. 

I PEGGIORI

ROMA: MARIO RUI 

A centrocampo non si fa vedere molto e sbaglia parecchio. La sua gara è incolore. E’ vero che nasce terzino e non è ancora pienamente nel ruolo, però qualcosina di più era lecito aspettarsela.

EMPOLI: PASQUAL 

Contro Salah è sempre in ombra e non la prende mai. L'egiziano è un cliente difficilissimo, non è certo una passeggiata stargli dietro, ma Pasqual gli lascia veramente tanto spazio di manovra per svicolare.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità