Roma-Feyenoord, Totti: "Sarò a Tirana per sostenere giallorossi"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - "Roma? Era tantissimo che non facevano una finale di coppa e per noi è fondamentale alzare un trofeo. Andremo a Tirana vogliosi e combattenti fino alla fine. Anche io a Tirana? Si, ci sarò". Lo ha detto l’ex capitano della Roma Francesco Totti a margine della presentazione della finale di Coppa Italia fra Inter e Juventus dell’11 maggio allo stadio Olimpico di Roma, annunciando la sua presenza a Tirana per la finale di Conference League tra i giallorossi e il Feyenoord.

"Come migliorare la squadra? Con gli acquisti, giusti e mirati anche perché c’è uno dei più forti allenatori al mondo che sa come gestire e chi comprare perciò penso che la società farà di tutto per accontentarlo", ha detto ancora Totti, aggiungendo: "Si migliora anche con un nuovo dirigente? La Roma si migliora sempre anno dopo anno, con o senza dirigente", ha aggiunto l'ex capitano.

"Mourinho si è lamentato degli arbitri? Quello che abbiamo visto ieri è stato uno dei tanti episodi a sfavore. Non stiamo qua a recriminare ma se il Var non aiuta gli arbitri - sottolinea Totti - credo sia più complicato. Se non si vede neanche dal Var quello che è successo ieri è più difficile per tutti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli