Roma, Fonseca: "Potevamo fare di più in Serie A. Calendario pesante per i calciatori"

Alessio Eremita
·2 minuto per la lettura

Paulo Fonseca ha presentato in conferenza stampa la sfida di domani contro il Cagliari. Queste le dichiarazioni del tecnico della Roma, riportate da vocegiallorossa.it.

CAGLIARI - "Loro sono in un buon momento, la partita contro l'Atalanta ha dimostrato che abbiamo la testa, è stata un buon esempio e domani vogliamo fare una buona partita e vincere. Non sarà facile ma vogliamo vincere. Il Cagliari è in un buon momento, loro sanno che è importante questa partita. Come ho detto la squadra deve stare con la testa al campionato, non devono mancare le motivazioni".

CALENDARIO - "Devo confessare che è difficile gestire tante gare e soprattutto se non abbiamo tutti i giocatori. Devo dire anche che quando giochiamo ogni tre giorni a inizio della stagione è un conto, ora è un altro. Adesso è pesante per i giocatori. Penso che questo non succede solo con la Roma che sta andando più avanti in Europa. Il Villarreal ha perso due delle ultime tre partite, l'Arsenal è decimo e sta in Europa League. È complicato. Con tutti i giocatori penso che potevamo fare di più, non è un alibi ma abbiamo avuto diversi infortunati".

Roma | Silvia Lore/Getty Images
Roma | Silvia Lore/Getty Images

INFORTUNATI - "Smalling, Spinazzola, Kumbulla ed El Shaarawy. Stanno bene, si sono allenati questi giorni. Saranno convocati tutti, vediamo magari se uno può iniziare dal primo minuto. Sono soddisfatto di averli per domani. Mirante è infortunato. Juan Jesus e Pastore? Vediamo".

VILLAR - "Penso che non sia stanco, è normale che mantenere il solito livello nel corso della stagione è difficile per tutti. Gonzalo ha iniziato molto bene, il suo rendimento è calato ma ora sta nuovamente crescendo".

IDENTITA' - "Come ho detto sempre abbiamo un'identità. Le cose non sono facili da definire: ogni squadra, ogni partita è una situazione diversa".

CRISTANTE A CENTROCAMPO - "È stata una strategia per l'Atalanta, adesso abbiamo il Cagliari e poi pensiamo allo United".

Segui 90min su Instagram.