Roma a Friedkin, fumata bianca vicina

webinfo@adnkronos.com

Dan Friedkin sarà il nuovo proprietario della As Roma. Il magnate texano ha raggiunto un accordo verbale con James Pallotta e ora si attende l’ufficialità della avvenuta chiusura della trattativa, anche se le firme sui complessi contratti necessiteranno ancora di alcuni giorni. L’imprenditore texano di origine californiana rileva una quota di maggioranza delle azioni dall'attuale numero uno, James Pallotta, alla guida del club dall'agosto 2012.  

La valutazione complessiva dell’affare si aggira intorno ai 750 milioni di euro da cui detrarre l’aumento di capitale di 150 milioni e i debiti di circa 270 milioni di euro. È atteso un comunicato ma potrebbe essere solo tecnico-finanziario e non quello dell’annuncio definitivo che potrebbe arrivare nei prossimi giorni.  

Con un patrimonio personale di 4,1 miliardi di dollari, Friedkin è al 187° posto tra i più ricchi d'America e il numero 504 al mondo. L'azienda di famiglia ha l'esclusiva della distribuzione Toyota in cinque stati USA: Arkansas, Louisiana, Mississippi, Oklahoma e Texas, ma spazia anche nei resort di lusso e nel mondo del cinema dove lavora come produttore anche il figlio Ryan che ha legami con l’Italia proprio nel mondo del cinema. E' lui che avrà un posto importante nella Roma, affiancato da un uomo di fiducia del padre e dall’attuale Ceo, Guido Fienga.  

Da parte dei Friedkin è già stato stilato un piano quinquennale per il club in modo da arrivare a livelli sempre più alti, senza investimenti stile PSG, ma senza dover cedere i pezzi migliori della squadra ogni anno.  

 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...