Roma furiosa con la Lega per favoritismi a Juventus e Napoli: gli scenari

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

E' guerra aperta in Serie A tra la Roma, il Napoli e anche la Juventus. Si parla del rinvio di Juve-Napoli, sfida inizialmente in programma a ottobre, poi calendarizzata al 17 marzo e infine spostata nuovamente al 7 aprile, su richiesta delle due squadre che, di comune accordo, hanno chiesto alla Lega il posticipo del match.

La Roma però non ci sta. Giocando il 17 marzo, il Napoli dovrebbe preparare le sfide con Milan, Juventus e poi Roma nel giro di 7 giorni. Spostando la sfida al 7 aprile, il Napoli avrebbe le sfide con il Crotone il 3 e con la Sampdoria l'11 mentre la Roma giovedì prossimo avrà lo Shakhtar e domenica la gara con il Napoli.

Guido Fienga | Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
Guido Fienga | Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images

Guido Fienga, a.d. della Roma, ha inviato una dura lettera alla Lega di A per contestare la decisione. Secondo i giallorossi, la decisione è stata presa con il chiaro intento di dare un vantaggio al Napoli. Come si può risolvere la contesa? Secondo La Gazzetta dello Sport, si potrebbe posticipare Roma-Napoli a lunedì ma è complicato perché ci sono le Nazionali, e far giocare Juve-Napoli mercoledì prossimo ora appare complicato. Insomma, trovare una nuova intesa per far tornare il sereno non appare facile.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.