Roma-Inter: le probabili formazioni, dove vederla in tv e in streaming

·2 minuto per la lettura

Roma-Inter (oggi alle ore 18) è uno dei big match della 16esima giornata di campionato in Serie A. I giallorossi, in totale emergenza da infortuni e squalifiche, non possono permettersi di perdere altro terreno dai primi quattro posti dopo il ko di Bologna; l'Inter è lanciatissima dopo le ultime tre vittorie consecutive e vuole mettere ulteriore pressione alle squadre che la precedono in classifica.

LE ULTIME - Contro la sua ex squadra, Mourinho ha le scelte praticamente obbligate: Karsdorp, El Shaarawy, Pellegrini, Abraham e Felix non sono a disposizione e lo Special One potrebbe tornare alla difesa a quattro. Ibanez, Mancini, Smalling e Vina agiranno davanti a Rui Patricio, mentre Cristante è pronto a tornare in cabina di regia al fianco di Veretout dopo aver smaltito il Covid. Shomurodov unica punta, con Carles Perez, Mkhitaryan e Zaniolo alle sue spalle. L'Inter ritrova Bastoni dopo i recenti problemi fisici, ma dovrà rinunciare ancora a De Vrij. D'Ambrosio è in ballottaggio con Dimarco nella difesa a tre ed eventualmente con Dumfries sulla fascia destra. Torna titolare Barella dopo il riposo osservato con lo Spezia, mentre Dzeko si prepara alla prima da ex giallorosso al fianco di Lautaro.

DOVE VEDERLA IN TV - La partita tra Roma e Inter sarà visibile su DAZN. Per guardare l’incontro occorrerà scaricare l'app di DAZN su smart tv compatibili, smartphone, tablet, console PlayStation (PS4 e PS5) e Xbox (One, One S, One X, Series S e Series X), usando dispositivi come Amazon Firestick e Google Chromecast. L’alternativa è rappresentata dal collegamento sul sito di DAZN, cliccando sulla finestra dell'evento. Infine, mediante il TIMVISION Box collegato alla tv.

PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Ibanez, Mancini, Smalling, Vina; Veretout, Cristante; Carles Perez, Zaniolo, Mkhitaryan; Shomurodov. (A disp. Fuzato, Boer, Kumbulla, Calafiori, Reynolds, Tripi, Darboe, Diawara, Villar, Bove, Zalewski, Borja Mayoral). All. Mourinho.

INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. (A disp. Radu, Cordaz, Dimarco, Cortinovis, Zanotti, Gaglliardini, Vecino, Vidal, Sensi, Correa, Sanchez, Satriano). All. Inzaghi.

Arbitro: Di Bello, assistenti Palermo e Perrotti, Camplone quarto uomo, Massa e Alassio al Var.

Segui la Serie A TIM su DAZN. Attiva ora

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli