Roma-Juventus, le pagelle: Mirante paratutto, Cuadrado pasticcione

Goal.com
Le pagelle di Roma-Juventus: Mirante para tutto, Florenzi giustizia la partita. Nella Juventus delude la fascia destra con Cuadrado e De Sciglio.

Roma-Juventus, le pagelle: Mirante paratutto, Cuadrado pasticcione

Le pagelle di Roma-Juventus: Mirante para tutto, Florenzi giustizia la partita. Nella Juventus delude la fascia destra con Cuadrado e De Sciglio.

PAGELLE ROMA

MIRANTE 7.5: Interventi decisivi e provvidenziali, tiene a galla i suoi con personalità.

FLORENZI 7: Un lampo vitale, un lampo per l'Europa. E può andare bene così.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

MANOLAS 6.5: Tiene bene la posizione, il tutto non puntando sull'estetica bensì all'efficacia.

FAZIO 6.5: Fa sentire tutta la sua fisicità sugli attaccanti bianconeri, provando pure l'incursione solitaria.

KOLAROV 6: Qualche bella giocata qua e là, ma va sia di acceleratore sia di freno.

ZANIOLO 6: Parte bene, salvo calare di intensità con il trascorrere dei minuti.

NZONZI 6.5: Recupera due volte su CR7, tagliando e cucendo sistematicamente.

PELLEGRINI 7: E' l'uomo più pericoloso della banda giallorossa. Prima colpisce la traversa, dopo ci prova dalla distanza con una conclusione a giro. Pimpante e volitivo. (67' CRISTANTE 6: Fa quello che può).

KLUIVERT 5: Non crea mai la superiorità numerica, sbattendo ripetutamente contro il muro eretto dalla retroguardia bianconera. Perde nella ripresa un possesso sanguinoso. (78' UNDER 6.5: Entra con la giusta mentalità).

EL SHAARAWY 7: La qualità, dalle sue parti, non manca. Inventa con estro e brillantezza.

DZEKO 6.5: Non vive una grande serata, ma si riscatta chiudendo il match a tripla mandata.

PAGELLE JUVENTUS

SZCZESNY 6: Tra gli ex dell'incontro, non può nulla sui goal.

DE SCIGLIO 5.5: Si fa bruciare più volte da El Shaarawy. Incerto. (85' CANCELO SV).

CACERES 6: Sbaglia poco, anzi, pochissimo. Lucido, soprattutto nel gioco d'anticipo.

CHIELLINI 6: Un gigante per lunghi tratti della gara, rovina tutto nel finale con una grossa leggerezza in disimpegno.

SPINAZZOLA 6: Ara la fascia mancina, difettando però nell'ultima scelta. Insomma, il ragazzo c'è ma deve crescere nei momenti chiave.

EMRE CAN 6: Pronti via serve a Cuadrado una palla d'oro, funge da elastico moderno.

PJANIC 6: Fischiato dal suo vecchio pubblico, si adegua al ritmo corale. (71' BENTANCUR 6: Rispetta le linee guida senza brillare).

MATUIDI 6: Quando il gioco si fa aulico, si sa, solitamente emergono i limiti del volenteroso transalpino. Sopperisce, a targhe alterne, con la tenacia. (84' ALEX SANDRO SV).

CUADRADO 5: Si divora un goal enorme e gestisce in maniera errata diverse ripartenze.

RONALDO 6.5: Un goal annullato per (giusto) fuorigioco, la consueta fantasia al potere.

DYBALA 6: Mirante, in due circostanze, gli nega la gioia personale. Schierato come terminale centrale nel tridente offensivo, per 45' dimostra di saper interpretare diligentemente il ruolo. Dopodiché, si spegne.

Potrebbe interessarti anche...