Roma ko, Sassuolo cala poker

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

Il Sassuolo cala il poker e stende la Roma nell’anticipo serale della 22esima giornata della Serie A. I neroverdi si impongono per 4-2 nel match dominato in particolare nel primo tempo. I padroni di casa partono alla grande e sbloccano il risultato al 6’ con Caputo, che evita Mancini e buca Lopez. L’attaccante concede il bis al 16’ concludendo, con un destro comodo, un contropiede perfetto. Il tris è cosa fatta al 26’, quando Djuricic sfrutta l’imbucata di Berardi e fa centro. La Roma, spettatrice nel primo tempo, si sveglia nella ripresa e riapre il match al 55’ con l’imperioso colpo di testa di Dzeko. I giallorossi insistono e, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Pellegrini, accorciano ulteriormente le distanze al 73’. Fallo di mano di Boga, Vererout va sul dischetto e non sbaglia: 3-2. Il Sassuolo non ha nemmeno il tempo per tremare. Il gioco riprende, Boga scappa a sinistra, rientra e fulmina Lopez con una sassata: 4-2 e game over. Il successo consente al Sassuolo di salire a 26 punti e di allontanarsi dalle zone precarie della classifica. La Roma resta a quota 39 e rischia di cedere il quarto posto all’Atalanta. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...