Roma, la guerra continua: pronta una nuova mossa per il caso Juve-Napoli

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

La Roma non molla ed è pronta a rilanciare. Il club giallorosso si è visto respingere il ricorso dal Collegio di Garanzia del Coni in merito al 'caso Diawara' per Verona-Roma della prima giornata, dunque niente restituzione del punto guadagnato sul campo, confermato il 3-0 a tavolino per l'errore della lista.

La Roma ora è pronta a concentrare i suoi sforzi sulla battaglia contro la Lega Serie A per lo spostamento, ritenuto illeggittimo e immotivato, atto solo a favorire il Napoli, della sfida tra gli azzurri e la Juventus.

Dirigenza Roma | Silvia Lore/Getty Images
Dirigenza Roma | Silvia Lore/Getty Images

Ricordiamo che la sfida della terza giornata, inizialmente prevista a ottobre e rinviata al 17 marzo, è stata nuovamente spostata al 7 aprile. I giallorossi, che hanno scritto una lettera ufficiale alla Lega chiedendo spiegazioni (è arrivata la risposta che non è piaciuta al club romanista) proveranno a coinvolgere anche la FIGC reiterando la richiesta di rinviare Roma-Napoli. Ma non sarà semplice arrivare alla soluzione auspicata dai giallorossi perché De Laurentiis non accetterà mai il rinvio della sfida con la Roma, aprendo dunque una nuova polemica. Una situazione ingarbugliata. Domenica è prevista Roma-Napoli: vedremo cosa accadrà.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.