Roma, l'attacco preoccupa: da Muriel a Guedes, è caccia alla spalla di Abraham. E Dybala...

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Ventisei gol che di solito sono quelli singoli con cui un calciatore vince la classifica marcatori. Tanto (anzi poco) ha segnato la Roma con il reparto offensivo in Serie A. Calcolando che 15 sono del solo Abraham rimangono appena 11 reti a Zaniolo e compagni. Il confronto con le altre “big” è evidente: Napoli 46, Milan 45, Inter 43 (e abbiamo escluso Perisic), Lazio 40 poi Atalanta e Juve con 35 prima della Fiorentina con 33. Vien da sé che oltre al regista (in pole Matic) bisogna correre sul mercato a prendere una forte spalla per Abraham.

SOGNO DYBALA - A prescindere dal futuro di Zaniolo quindi è caccia a un'altra punta. Per il sogno a parametro zero Dybala la strada è in salita vista anche la presenza dell'Inter che sembra in vantaggio. A meno di sorprese e per sorprese intendiamo proprio la Roma che con l'argentino avrebbe un’arma micidiale anche sui tiri da fuori. Al momento c’è stato un tentativo con l’agente de la Joya. Nessuna risposta, ma la sensazione che oltre ai 9 milioni a stagione serva anche la qualificazione in Champions. La trattativa resta difficilissima, ma non impossibile.

MURIEL E GUEDES - Obiettivi più alla portata: uno è Luis Muriel, contratto in scadenza 2023 e uno stipendio decisamente più basso (da 2 milioni). I quasi 32 anni di età e il contratto in scadenza fanno abbassare il prezzo a circa 18-20 milioni. Poi ci sono le piste estere, spesso preferite grazie al Decreto Crescita. E c’è Gonçalo Guedes che già a gennaio fu fortemente accostato alla Roma. Il portoghese del Valencia è della scuderia Mendes, e questo non è un particolare da sottovalutare. Anche lui è in scadenza 2023 (ma costa di più) e viene da un’ottima annata con 11 gol in 35 partite. Solbakken verrebbe invece a rinforzare la panchina.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli