Roma-Lazio senza barriere: attesi circa 60mila spettatori all'Olimpico

Attesi circa 60mila spettatori per il derby di ritorno della semifinale di Coppa Italia tra Roma e Lazio, prima gara senza barriere all'Olimpico.

Grande attesa per il deby di ritorno della semifinale di Coppa Italia tra Roma e Lazio, con i biancocelesti che partiranno con i favori del pronostico in virtù del 2-0 dell'andata in cui andarono a segno Milinkovic-Savic ed Immobile.

I giallorossi sono chiamati dunque ad un'impresa che avrebbe del clamoroso o quasi: per riuscirci, gli uomini di Spalletti avranno a disposizione il supporto del pubblico dell'Olimpico, mai come in questa occasione così numeroso.

Sono attesi infatti circa 60mila spettatori, merito anche e soprattutto della decisione di eliminare totalmente le barriere divisorie del tifo nelle due Curve, scelta che in precedenza ha creato non poche polemiche e la disertazione da parte di molti tifosi che hanno preferito non andare allo stadio.

Un bel vantaggio per la Roma, soprattutto se si considera che nel match d'andata, in casa della Lazio, gli spettatori presenti sugli spalti erano appena 28mila: troppo poco per un derby così sentito come quello capitolino, che ora potrà godere nuovamente del tifo che merita.

Un passo in avanti sostanzioso, soprattutto in considerazione del fatto che il record di spettatori in stagione per una gara interna della Roma era datato il 16 marzo scorso: in 43019 hanno assistito all'inutile vittoria contro il Lione in Europa League, da allora il nulla.

Ora finalmente ci sarà il pubblico delle grandi occasioni: numeri del generi non si vedevano dall'incontro casalingo dei giallorossi col Chievo della penultima giornata dello scorso campionato (55508 spettatori), mentre il record per la stagione precedente appartiene a Roma-Barcellona (65mila persone all'Olimpico).

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità