Roma-Lione può segnare la fine di un'epoca: ultima in Europa per Totti?

Con i 6' racimolati contro l'Atalanta, Totti ha raggiunto 615 gare in A. Eguagliato Zanetti al terzo posto, davanti solo Maldini (647) e Buffon (616).

Stavolta il mal di schiena non ha fermato Francesco Totti che, dopo il rifiuto di Palermo, è entrato in campo negli ultimi sei minuti più recupero contro il Lione per cercare di aiutare la Roma nella rimonta qualificazione.

Il suo ingresso però, nonostante un paio di lanci illuminanti, non è bastato ai giallorossi che hanno dovuto salutare l'Europa per questa stagione mentre Totti rischia seriamente di non avere un'altra possibilità.

Il rinnovo del contratto, in scadenza a giugno, resta infatti un tema sul tavolo della Roma che entro qualche settimana dovrà decidere se andare avanti con Totti o chiedergli di sedersi dietro una scrivania.

Il capitano dal canto suo al momento non ha ancora preso una decisione definitiva sul da farsi ma, a quasi 41 anni, la sensazione è che i prossimi possano davvero essere gli ultimi mesi da calciatore.

Anche se a chi gli chiedeva se quella contro il Lione sia stata la sua ultima partita in Europa Totti ha preferito rispondere con un sorriso. Amaro almeno come la serata vissuta dalla Roma giovedì.

La carriera del capitano della Roma, Mondiale con l'Italia a parte, fuori dai nostri confini d'altronde non è stata particolarmente fortunata..

Se infatti Totti può vantare 103 presenze tra Champions, Europa League, Coppa UEFA e preliminari con 38 goal, la sua Roma però in questi anni non è mai andata oltre i quarti di finale. Una piccola macchia, comunque, nel curriculum di uno dei campioni più grandi di sempre.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità