Roma, Lukic in rotta col Torino: Mourinho lo aspetta

Solbakken è sbarcato, ma per Mourinho il mercato non può certo finire qui. Il tecnico è alla ricerca di un portatore di palla a centrocampo, del Mkhitaryan dello scorso anno. E lo ha fatto capire in tutti i modi, in quasi tutte le recenti conferenze stampa. Un nome in lista è quello di Aouar sul quale però è piombato il Milan forte di poter offrire quasi 8 milioni per averlo in anticipo. Nel registro di Tiago Pinto risale Sasa Lukic. ll centrocampista del Torino, attualmente impegnato al Mondiale con la sua Serbia, sarebbe in procinto di cambiare procuratore per avere maggiori chance di cambiare aria ed è sempre più in rotta con la dirigenza granata.

COSTI - Già ad inizio stagione Lukic aveva puntato i piedi per partire, e si vociferava dell'interesse forte della Roma. Ora la situazione potrebbe ripresentarsi. Il ds del Toro Vagnati è stato chiaro: ci vogliono 15 milioni. In prima fila ci sarebbero proprio Roma e Leeds. Il club giallorosso non ha quella cifra da poter spendere a gennaio, ma ha diverse alternative da proporre al Toro: da Kumbulla a Shomurodov passando per alcuni giovani come Bove o Volpato. Anche lo stipendio del serbo è alla portata: oggi guadagna 700 mila euro più bonus. In giallorosso potrebbe prendere il doppio. Lukic, al ritorno dal Mondiale, avrà un confronto diretto con la dirigenza del Torino per chiedere la cessione. Di certo non per trattare il rinnovo del contratto in scadenza nel 2024.