Roma, Massara gela le pretendenti di Manolas: "Non c'è necessità di venderlo"

Il difensore greco della Roma Manolas è stato costretto ad abbandonare il campo nel match contro il Napoli a causa di un problema muscolare.

Resta sempre incerto il futuro del difensore della Roma, Konstantinos Manolas. Sul centrale giallorosso, da tempo nel mirino dell'Inter, si è espresso il Direttore Sportivo Frederic Massara, intervenuto ai microfoni di 'Mediaset Premium'.

"Ci sono tante possibilità che rimanga, - ha affermato il dirigente capitolino - poi ci sono altri vincoli tipo quelli del Fair play finanziario, ma per il momento non c’è necessità di venderlo".

Fra i temi caldi sul fronte contrattuale anche quello del rinnovo di Daniele De Rossi: "Per il rinnovo non c’è assolutamente problema. - ha detto Massara - Daniele è un membro della famiglia Roma. Con lui parliamo quotidianamente su tutti i temi, anche lui è totalmente concentrato su queste 8 partite, vuole che la Roma riesca ad ottenere un risultato importante come la qualificazione Champions. Dopo valuteremo insieme, e faremo le cose per il meglio".

Incerto anche il destino del tecnico Luciano Spalletti: "Abbiamo un rapporto sereno, - ha spiegato il D.s. - siamo tutti focalizzati nel migliorare le nostre ambiziosi. Se oggi viene raccontato come un fallimento, significa che ha instaurato l’idea che potevamo vincere, ci manca ancora qualcosa ma la mentalità che sta costruendo è di grandissimo livello, lavoriamo benissimo con lui".

Alla Roma potrebbe arrivare nella prossima stagione il dirigente spagnolo Monchi, fresco di addio al Siviglia. Sull'ipotesi però Massara, che potrebbe perdere di conseguenza il posto di D.s. in giallorosso, ha frenato: "Se ci sentiamo tutti i giorni? Non è così. Lui ha ottenuto risultati straordinari con il Siviglia e le più grandi se lo stanno contendendo, se venisse alla Roma sarebbe un arrivo importante".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità