Roma, per Celik e Solbakken è questione di ore: tutti i dettagli

Un turco sulla fascia e un norvegese in attacco. La Roma, dopo Matic, è vicina a puntellare anche la panchina con due rinforzi voluti da Mourinho. La trattativa per Mehmet Celik del Lille prosegue infatti spedita. Venticinque anni, il contratto in scadenza 2023 e due campionati da protagonista in Francia dove ha vinto anche un campionato. La Roma ha superato la concorrenza offrendo al turco un contratto quadriennale da 2 milioni a stagione. Ora c’è da trattare col Lille ma le sensazioni sono ottime e l’affare potrebbe chiudersi già stasera. Il club francese chiedeva 9 milioni, la Roma era arrivata a 6. Si chiuderà a metà strada. Celik affiancherà Karsdorp sulla fascia destra, così Mou avrà due “titolari” per il ruolo proprio come aveva chiesto a più riprese quest’anno.

SOLBAKKEN - Anche in attacco previsti molti arrivi e partenze. Il primo dovrebbe essere Solbakken. La Roma ha un accordo da tempo col giocatore affrontato in Conference, ma va ancora trovato quello col Bodo. Il norvegese si deve prima liberare dall'attuale squadra, che non ha intenzione di lasciarlo andare prima dei preliminari di Champions League che giocheranno a luglio. D'altra parte, però, Solbakken ha un contratto in scadenza a dicembre e potrebbe arrivare a Roma già entro fine mese con il pagamento di un piccolo indennizzo al Bodo. Tra domani e dopodomani l’incontro decisivo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli