Roma, i rimpianti di Fazio: "L'Europa League poteva essere nostra"

Il difensore della Roma, Federico Fazio, torna sull'eliminazione dei giallorossi dall'Europa League: "Potevamo vincerla, ora pensiamo al 2° posto".

La cocente eliminazione arrivata contro il Lione ha impedito alla Roma di coltivare il sogno Europa League, competizione alla portata dei giallorossi che però ora faranno soltanto da spettatori alle prossime partite.

Intervistato da 'Roma Radio', Federico Fazio ha espresso tutti i rimpianti per non essere riusciti ad andare avanti nel torneo: "Peccato, sapevamo che saremmo stati perfettamente in grado di vincere l'Europa League. Ora dobbiamo concentrarci sul campionato, sul secondo posto e dando un occhio anche al primo".

Il prossimo turno di campionato offrirà il big match tra Napoli e Juventus: "Secondo me vinceranno gli azzurri perché voglio ancora credere nello Scudetto: non sono una persona che si tira indietro".

"La pressione fa parte del gioco - conclude Fazio - e la considero una cosa buona perché non fa altro che aumentare la concentrazione. Rinunciare per un mese al mio dolce preferito per vincere il derby? Ci sto".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità