Roma, risanare il bilancio passa dalle cessioni: ecco chi può lasciare la Capitale

Omar Abo Arab
90min

Sarà un lavoro durissimo quello che attenderà Gianluca Petrachi nella prossima sessione di calciomercato. Il direttore sportivo della Roma, infatti, dovrà dar fondo a tutte le sue competenze per rinforzare la squadra, abbassando il monte ingaggi e con un budget ridotto a causa della probabile mancata qualificazione in Champions League.


Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Al netto dell'eventuale cambio di società, con il problema del monte ingaggi che resterà lo stesso, il diesse ha comunque le idee chiare: sfoltire la rosa cedendo quei calciatori in avanti con l'età, fuori o quasi dal progetto tecnico e con un ingaggio pesante. Una strategia che riguarderà tutta la squadra, dalla difesa in su.


Difesa


Nel reparto arretrato sono in pochi quelli sicuri di rimanere, in attesa di capire il futuro di Chris Smalling: praticamente solo Gianluca Mancini e Roger Ibanez. Juan Jesus è ormai acclarato come sia diventato un corpo estraneo alla squadra, ma il brasiliano per ora ha rifiutato tutte le destinazioni (ultima la Dinamo Mosca). Subito dopo Federico Fazio, un altro calciatore "anziano" e ormai riserva di lusso, ma solo per il suo lauto contratto. Sulle fasce la situazione è più ingarbugliata. Florenzi tornerà dal prestito al Valencia e non rimarrà in giallorosso: verrà ceduto per realizzare una plusvalenza secca (è cresciuto nel vivaio romanista). Santon e Kolarov dovrebbero rimanere, mentre restano dubbi su Spinazzola e Bruno Peres.


Centrocampo


In mezzo al campo Petrachi vorrebbe liberarsi di Javier Pastore. Anche a malincuore, perchè se l'argentino sta bene può dare il suo apporto viste le sue grandi doti tecniche che non possono essere messe in discussione. Ma l'argentino ha passato in infermeria il 90% della stagione, con un ingaggio da quasi 5 milioni di euro che la Roma non può (più) permettersi di concedere a chi praticamente non gioca mai. Oltre a Pastore potrebbe partire anche Bryan Cristante: il mediano ex Atalanta è apprezzato da mister Fonseca, ma le esigenze di bilancio ora si sono fatte pressanti.


Attacco


AS Roma v KAA Gent - UEFA Europa League Round of 32: First Leg
AS Roma v KAA Gent - UEFA Europa League Round of 32: First Leg

Nel reparto avanzato Edin Dzeko e Nicolò Zaniolo dovrebbero restare gli unici intoccabili. Partirà quasi certamente Cengiz Under (il turco è uno dei pochi che può generare una plusvalenza). Saluterebbe di certo anche Diego Perotti, ma l'argentino ha finora ribadito di voler restare a Roma - anche se nelle ultime ore si registra un'apertura all'addio). Un altro calciatore che può salutare la Capitale è Justin Kluivert, giovane e di grande prospettiva, ma ancora acerbo per una piazza simile.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A!


Potrebbe interessarti anche...