Roma, si riapre la pista Senesi del Feyenoord: contatto con l'agente, si punta allo sconto

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

L’ufficialità imminente di Dybala, la caccia a Wijnaldum ma pure un occhio alla difesa che ieri ha sofferto non poco con lo Sporting. Così per la Roma si riapre la pista Senesi. Gli agenti del difensore argentino qualche giorno fa sono sbarcati nella capitale per capire se era ancora vivo l’interesse giallorosso. Pinto ha risposto positivamente ma il Feyenoord deve abbassare le pretese da 16 milioni visto anche il contratto in scadenza 2023 (con opzione di rinnovo) di Senesi. Ad usufruire di un eventuale passaggio del difensore alla Roma anche il San Lorenzo che ricaverebbe una parte di bonus futuri. Proprio i media argentini hanno rilanciato in queste ore la notizia. Senesi gradisce il trasferimento e l’ha fatto capire in tutti i modi al club olandese. Ma la Roma non si spingerà oltre i 10 milioni.

CESSIONI - Per far entrare Senesi, il mancino che serve a Mourinho, però potrebbe partire uno dei difensori in rosa. Il più ricercato è Kumbulla che il Torino ha rimesso nel mirino dopo l’addio di Bremer. La Roma lo valuta 20 milioni. Poco di più serve per strappare Ibanez che ha estimatori in Premier League. A quel punto Pinto avrebbe anche 10 milioni di attivo che potrebbero essere reinvestiti a centrocampo. Restano sullo sfondo l’ex Toloi e Ndicka sul quale c’è anche l’interesse del Milan.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli