Roma, Spinazzola: "L'Inter è il passato, ora mi sento libero. Obiettivo Champions"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Leonardo Spinazzola, esterno di proprietà della Roma, ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport parlando di sé, dei giallorossi, della Nazionale ma anche del trasferimento all'Inter dello scorso gennaio che è saltato proprio sul più bello.

Leonardo Spinazzola, Roma | Giampiero Sposito/Getty Images
Leonardo Spinazzola, Roma | Giampiero Sposito/Getty Images

"Inter? Sono cose che capitano, è il passato. Da allora però mi sento più libero mentalmente. Provo a fare più gol ora. Se trovo Fonseca diverso? No, lui è sempre uguale: molto equilibrato. Anche quando si facevano nomi per la panchina non si è mai scomposto. Friedkin? È meglio averlo vicino ma il club non ci ha mai fatto mancare niente. In campo vanno i calciatori però il presidente lo senti", queste le parole di Spinazzola.

Leonardo Spinazzola, Italia | Claudio Villa/Getty Images
Leonardo Spinazzola, Italia | Claudio Villa/Getty Images

L'esterno della Roma ha poi concluso: "Chi vincerà lo Scudetto? Impossibile da dire. Juve e Inter sono le attrezzate ma ora c’è un gruppo che cresce. Se può essere l'anno giusto per la Roma? Speriamo ma il nostro obiettivo è tornare in Champions. Se Nazionale può vincere Europeo? Ora ce la battiamo con le migliori. Abbiamo un grande gruppo e Mancini ci ha trasmesso idee importanti".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.