Roma, Zaniolo ammonito durante la sostituzione: salterà il Verona

Ammonizione ingenua per Nicolò Zaniolo, che discute con Romulo durante la sostituzione e viene punito per perdita di tempo: scatterà la squalifica.
Ammonizione ingenua per Nicolò Zaniolo, che discute con Romulo durante la sostituzione e viene punito per perdita di tempo: scatterà la squalifica.

La bellissima prestazione della Roma in casa contro il Brescia viene macchiata dall'unica nota negativa della giornata: l'ingenua ammonizione di Nicolò Zaniolo. Il talento giallorosso è stato punito dall'arbitro nel momento della sostituzione per perdita di tempo e sarà costretto a saltare il prossimo impegno di campionato contro il Verona.


Il giocatore della Nazionale è stato richiamato in panchina da Fonseca nel finale di gara, ma prima di raggiungere la panchina è andato a cercare Romulo per chiarire a muso duro qualche precedente scintilla, prolungando di fatto la sostituzione.

L'arbitro non ha potuto evitare dunque il cartellino giallo e la conseguente squalifica per Zaniolo, che era diffidato e dovrà fermarsi proprio ora che stava vivendo un momento di forma strepitoso.

Una clamorosa ingenuità o una mossa voluta dal centrocampista classe '99? Il dubbio potrebbe nascere dal fatto che dopo la partita contro il Verona ci sarà Inter-Roma, un appuntamento imperdibile per il grande ex, che dunque ora sarà sicuro di non mancare.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...