Ronaldinho arrestato in Paraguay VIDEO

Calciomercato.com

Ronaldinho è stato arrestato in Paraguay insieme a suo fratello-agente Roberto de Assis. L'ex attaccante brasiliano di Barcellona, Milan e PSG è accusato di possesso di un passaporto falso di nazionalità paraguaiana. 


Come confermato dal ministero degli interni paraguaiano, Ronaldinho è stato fermato nella suite del Resort Yacht & Golf Club Paraguayo di Asuncion. Dov'era per fare da testimonial a un programma d'assistenza sanitaria gratuita per bambini. L'ex calciatore è senza passaporto dal 2018, quando gli era stato sottratto per reati ambientali provocati nel lago Guaiba in Brasile. 

 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...