Ronaldo fa 400 con il Real, anzi no: forti dubbi su un goal realizzato nel 2010

L'UEFA ti offre la chance di vincere i biglietti per la finale di Champions League a Cardiff, con la possibilità di giocare sul campo!

Un'altra prestazione da urlo, che potrebbe regalargli il suo quinto Pallone d'Oro della carriera: Cristiano Ronaldo ha annientato l'Atletico Madrid con una straordinaria tripletta, la seconda consecutiva in Champions League dopo quella, discussa, nel ritorno dei quarti contro il Bayern Monaco.

Il fuoriclasse portoghese ha raggiunto quota 103 marcature nella massima competizione europea, record assoluto che lo fa entrare di diritto nell'elite dei grandissimi campioni che hanno fatto la storia di questo torneo.

Subito dopo il fischio finale nel match di ieri, il Real Madrid ha pubblicato un tweet per festeggiare le 400 marcature con la camiseta blanca di Ronaldo, altro traguardo incredibile:

Sulla questione però c'è l'ombra di un giallo sollevato da diversi tifosi spagnoli e dal giornale 'Marca', che sostengono come in realtà le reti di 'CR7' con il Real Madrid siano 399.

La motivazione è da collegare ai forti dubbi riguardo una segnatura risalente al 2010, durante il match contro la Real Sociedad vinto dal Real Madrid per 2-1: allora Ronaldo calciò una punizione con il pallone che colpì il compagno di squadra Pepe prima di terminare la sua corsa in rete.

Un dilemma di difficile risoluzione ma che potrebbe presto avere fine a partire dal prossimo match di Liga che vedrà i 'Blancos' di scena in quel di Granada: in caso di altro goal Ronaldo spazzerebbe via ogni dubbio e il traguardo delle 400 reti non sarebbe messo più in discussione.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità