Cristiano Ronaldo: 'Lasciare la Juve per il Manchester United la miglior decisione presa, decisivo Ferguson' VIDEO

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Prima intervista di Cristiano Ronaldo da giocatore del Manchester United, il fuoriclasse portoghese parla al sito ufficiale del club del suo rapporto con i Red Devils e della decisione di lasciare la Juventus.

STORIA - "Ho una storia fantastica con questo fantastico club. Sono arrivato a 18 anni e ovviamente sono felice di essere tornato a casa dopo 12 anni. Per questo non vedo l'ora di iniziare la mia prima partita. Quanto è stato importante Sir Alex Ferguson nel mio ritorno? Come tutti sanno, da quando ho firmato per la prima volta per questo club Sir Alex Ferguson è stata la chiave di tutto. Ricordo quando ero allo Sporting giocavamo contro il Manchester: per me, Sir Alex Ferguson è come un padre nel calcio. Mi ha aiutato molto, mi ha insegnato tanto. Il rapporto che abbiamo sempre avuto è speciale, ci teniamo sempre in contatto, è una persona incredibile. È stata la chiave principale per essere dove sono oggi, che ho firmato per il Manchester United".

VIA DALLA JUVE? MIGLIOR DECISIONE - "Penso che sia la miglior decisione che ho preso. Questa è la mia opinione. Mi sono trasferito dalla Juve allo United e sono così felice di aprire questo nuovo capitolo: voglio fare ancora la storia, cercare di aiutare il Manchester a ottenere grandi risultati, a vincere trofei".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli