Ronaldo, niente esordio Champions con la Juve. "Come fossi lì". Come sta e quando può tornare

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

La Juventus scenderà in campo questa sera per affrontare la Dinamo Kiev. Cristiano Ronaldo non è stato convocato perché ancora alle prese con il Coronavirus. Il giocatore è in isolamento, sta bene e non vede l'ora di rientrare.

"Come se fossi lì" aveva scritto così appena rientrato a Torino dopo aver scoperto la positività al Coronavirus, postando una foto con il suo Portogallo sul maxischermo in tv. E con lo stesso umore vivrà l'esordio della nuova Juventus di Andrea Pirlo.

AS Roma v Juventus - Serie A | Silvia Lore/Getty Images
AS Roma v Juventus - Serie A | Silvia Lore/Getty Images

Kulusevski e Morata non vogliono far rimpiangere l'assenza di Cristiano Ronaldo. La Champions è il suo habitat naturale. Il giocatore però è costretto all'isolamento, fino a quando non arriverà la sua negativizzazione al Covid. Secondo Tuttosport, l'obiettivo sarebbe ottenerlo già entro domani, così da avere la certezza di giocare la gara del 28 ottobre contro il Barcellona di Leo Messi, ma nulla è scontato. La sua presenza con il Barcellona dell'eterno rivale Leo Messi rimane in dubbio. A CR7 intanto non resta che tifare da casa e sperare in una buona prestazione dei suoi compagni.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.