Ronaldo pensa all'Atletico: "Spero di non essere provocato dai loro tifosi"

Goal.com
Dopo la sfida dello scorso anno, Juventus e Atletico si ritroveranno faccia a faccia. Ronaldo commenta la sfida a 'Movistar Liga de Campeones'.
Dopo la sfida dello scorso anno, Juventus e Atletico si ritroveranno faccia a faccia. Ronaldo commenta la sfida a 'Movistar Liga de Campeones'.

La Juventus ha conosciuto nella giornata di ieri le rivali del suo girone di Champions League: Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca. La squadra che impensierisce di più i bianconeri è sicuramente l'Atletico Madrid.

Ne parla l'uomo simbolo della Juventus, Cristiano Ronaldo, ai microfoni di 'Movistar Liga de Campeones'. L'asso portoghese spera soprattutto in un'accoglienza diversa rispetto alla gara dell'anno scorso.

"L'Atletico Madrid è una squadra forte, con un grande allenatore. Li conosco bene perché ho passato tanti anni a sfidarli con il Real. Io spero solo che lì in Spagna i loro tifosi non mi provochino di nuovo con canti e cori antisportivi. Ma, a parte questo, sarà una sfida combattuta".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Ronaldo si concentra poi sulla Champions League in generale, ribandendo la sua convinzione nella candidatura della Juventus.

"Quale squadra si è rinforzata di più quest'anno? Tutti si sono rinforzati. Spero ovviamente che sia la Juventus a vincere, ma questa è la competizione più difficile da vincere. L'anno scorso il Barcellona sembrava favorito contro il Liverpool, noi sembravamo favoriti contro l'Ajax. Ci sono tante incognite. Tuttavia io sono molto eccitato e spero che sia il nostro anno".

Insomma, il portoghese è pronto a lanciare l'assalto alla Champions League un'altra volta, dopo l'eliminazione a sorpresa dello scorso anno.

Potrebbe interessarti anche...