Ronaldo sbaglia un rigore, pareggio a Torino

·1 minuto per la lettura

Ronaldo sbaglia un rigore, solo qualche minuto per Dybala. 1-1 tra Juventus e Atalanta all'Allianz Stadium. I bianconeri si sbranano subito un gol che sembra già fatto. Morata, a porta vuota, butta fuori di tacco. Il vantaggio dei padroni di casa arriva poco prima della mezz'ora. Chiesa, che fino a quel momento non aveva toccato palla, segna un gran gol. La reazione dei nerazzurri c'è. Ma c’è anche Szczesny a dire no a Zapata. Nel frattempo i piemontesi avevano perso Arthur, al suo posto Rabiot. Si riparte dopo l'intervallo e anche il francese si fa ammonire. Poi Gollini si immola su Morata, parando con la faccia e restando tramortito. Gasperini gioca la carta Papu Gomez per cercare il pareggio. Che arriva quando Rabiot si addormenta, Bonucci non esce su Freuler, che spara un missile sotto alla traversa. La gara si fa nervosa, Hateboer trattiene in area Chiesa, che cade a terra. Per Doveri è rigore, che Ronaldo tira male alla sinistra di Gollini: parato. Passa un minuto e il portiere della Dea fa un miracolo su Morata. Gosens sfiora l'1-2 su amnesia di Cuadrado. Szczesny fa una paratona su Romero, Gollini si salva ancora su Danilo. Solo qualche minuto per Dybala.