Ronaldo, un altro record in Serie A: è l'unico con Nordahl e Di Natale

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Con il gol realizzato al Napoli Cristiano Ronaldo ha aggiunto un altro record ad una carriera già straordinaria. E pensare che, ieri, il bomber della Juve aveva cominciato la sua partita fallendo di testa (la sua specialità) un gol clamoroso a pochi passi dalla porta di Meret. Poco male, perchè il portoghese ha poi sbloccato il risultato al 13' su assist di Federico Chiesa e una rete, la 25 esima in Serie A, che gli ha permesso di raggiungere un record tutto italiano.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Lo ha riportato Opta su Twitter, spiegando come Ronaldo, con il gol realizzato ieri, sia diventato uno dei soli tre giocatori della storia della Serie A a raggiungere quota 25 gol in almeno due stagioni e dopo aver superato i 30 anni d'età. Il portoghese ha raggiunto gli unici due calciatori capaci di questa impresa: Totò Di Natale e Gunnar Nordahl. Insomma, Ronaldo non ha nessuna intenzione di abdicare, nonostante le malelingue. E, anzi, cercherà di rimpinguare il bottino di reti per tenere a debita distanza Romelu Lukaku, l'unico in grado (al momento) di impensierirlo per il trono di capocannoniere 2020-21, con 21 reti realizzate.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juve e della Serie A.