De Rossi-Roma addio, è ufficiale: "Col Parma ultima gara con la nostra maglia"

Goal.com
Pallotta su De Rossi: "Se vogliono gettare merda bene, ma non torno indietro". Daniele avrebbe rifiutato un contratto da dirigente alla Totti".

Pallotta sul caso De Rossi: "Se vogliono gettare merda bene, ma non torno indietro"

Pallotta su De Rossi: "Se vogliono gettare merda bene, ma non torno indietro". Daniele avrebbe rifiutato un contratto da dirigente alla Totti".

Una mattinata, quella di oggi, che ha riservato una sorpresa non da poco per i tifosi della Roma . La società, infatti, ha annunciato che Daniele De Rossi terminerà la sua carrierà in giallorosso con la partita contro il Parma , quindi al termine del campionato.

"Quasi 18 anni fa un giovanissimo Daniele De Rossi faceva il suo debutto con la Roma contro l’Anderlecht. Con il Parma, all’Olimpico, giocherà la sua ultima partita con la nostra maglia. Sarà la fine di un’era".

A dir la verità sul futuro di Daniele De Rossi era attesa in queste settimane una svolta, visto che l'attuale contratto era in scadenza a giugno . Ma, negli ultimi mesi, non si era parlato di un possibile addio e anzi sembrava una storia destinata a continuare per un altro anno. Per questo l'annuncio ha colto di sorpresa tutti i tifosi della Roma, che sui social si sono lanciati già in tantissimi commenti "tristi".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Alle 12.45 di oggi è prevista già una conferenza stampa del giocatore, dove ci sarà proprio l'annuncio dell'addio alla Roma, ma non solo: De Rossi vorrà confermare davanti a tutti i giornalisti e i tifosi di voler continuare a giocare lontano dai colori giallorossi. Dove? Ancora è troppo presto per saperlo.

Pallotta ha voluto lasciare un messagio per Daniele De Rossi, sul sito ufficiale della Roma. Doveroso e sentito.

"Ci commuoveremo tutti quando, contro il Parma, indosserà per l’ultima volta la maglia giallorossa e rispettiamo la decisione di proseguire la sua carriera da calciatore, anche se, a quasi 36 anni, sarà lontano da Roma. A nome di tutta la Società voglio ringraziare Daniele per lo straordinario impegno profuso per il Club. Le porte della Roma per lui rimarranno sempre aperte con un nuovo ruolo in qualsiasi momento deciderà di tornare".

L'ultima stagione ha visto un De Rossi falcidiato dagli infortuni. Sono solo 17 le presenze in Serie A e 4 quelle in Champions League. Intanto il centrocampista giallorosso vorrà in tutti i modi terminare la sua carriera nella Capitale con una gioia, ovvero la qualificazione alla prossima Champions League.

Servono due vittorie contro Sassuolo e Parma, e sperare in qualche passo falso di Inter e Atalanta. De Rossi ce la metterà tutta, anche dal campo, visto che già contro la Juventus era in panchina ed ha recuperato dal recente problema fisico. Poi ci sarà tempo per i saluti e la commozione del caso.

Potrebbe interessarti anche...