I rossoneri si impongono in casa della Sampdoria e rispondono a Napoli e Inter

Serie A, il Milan ringhia: vince in casa della Sampdoria in 10. Espulso Leao
Serie A, il Milan ringhia: vince in casa della Sampdoria in 10. Espulso Leao

Il Milan non si ferma e dopo il Derby fa il pieno anche in casa della Sampdoria. La squadra di Pioli si impone 2-1 a Genova in una gara tosta, ma decisa dai gol di Messias e Giroud su rigore. A Giampaolo non basta la rete di Djuricic. Espulso Leao nel secondo tempo, giocato quasi interamente in inferiorità numerica dal Diavolo, che risponde alle vittorie di Napoli e Inter.

Il tabellino della partita

SAMPDORIA (4-1-4-1): Audero; Bereszynski (59′ Gabbiadini), Ferrari, Murillo, Augello; Villar (86′ Vieira); Leris, Rincon, Sabiri, Djuricic (79′ Verre); Caputo (79′ Quagliarella). A disposizione: Ravaglia, Amione, Conti, Murru, Yepes, Pussetto. Allenatore: Giampaolo.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Kalulu, Theo; Tonali, Pobega (78′ Vranckx); Messias (58′ Tomori), De Ketelaere (70′ Bennacer), Leao; Giroud. A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Dest, Thiaw, Gabbia, Brahim Diaz, Saelemaekers, Adli. Allenatore: Pioli.

ARBITRO: Fabbri di Ravenna. Assistenti: Liberti di Pisa e Del Giovane di Albano Laziale. Quarto ufficiale: Massa di Imperia. VAR: Abisso di Palermo. AVAR: Longo di Paola.

AMMONITI: Ferrari, Villar, Quagliarella, Augello. ESPULSO: Leao, Giampaolo.

Il primo tempo

Il Milan parte subito forte e si affida come al solito a super Leao, sempre più devastante. Il gol del vantaggio rossonero arriva al 6′ con Messias che raccoglie un’azione nata proprio dalla sinistra per mano del portoghese e dopo una serie di passaggi di fino spara in rete l’1-0. Complice anche un Audero non perfetto, Pioli vede la sua squadra andare avanti, ma mastica amaro intorno al 20′ quando viene annullato il raddoppio di De Ketelaere.

La ripresa e l’esupulsione

Dopo un primo tempo eccezionale, una tegola dolorissima a inizio ripresa per il Milan: Leao espulso al 46′ per somma di ammonizioni dopo una entrata spropositata su Ferrari. Al 57′ Djuric trova la rete del pareggio di testa anticipando Maignan e infiamma Marassi. Rossoneri che però tornano in vantaggio con un rigore nato da un fallo di mano di Villar su Giroud, che trasforma dal dischetto al 67′. Finale di orgoglio dei padroni di casa, ma non basta: il Diavolo vince ancora dopo il Derby. Espulso anche il tecnico della Sampdoria Giampaolo per proteste nel finale.

LEGGI ANCHE: Atletica, Ahmed Abdelwahed positivo al doping agli Europei di Monaco. E’ stato medaglia d’oro