Rudi Garcia snobbò Haaland: gli era stato segnalato ai tempi di Marsiglia

La Juventus fa sul serio per Erling Braut Haaland: offerta di 3 milioni a stagione e prezzo di 'saldo' sui 30 milioni per il cartellino.
La Juventus fa sul serio per Erling Braut Haaland: offerta di 3 milioni a stagione e prezzo di 'saldo' sui 30 milioni per il cartellino.

Il fenomeno del momento nel mondo del calcio è Erling Haaland, che ha stregato gli osservatori dei club più importanti del continente a suon di goal e prestazioni monstre. Ma la crescita con il Salisburgo è recente ed i segnali di una tale esplosione non sono stati sempre così chiari.

Come ha rivelato Thomas Benedet, ex analista dell'Olympique Marsiglia, in un'intervista a 'La Provence' il profilo dell'attaccante norvegese era stato segnalato al consiglio di amministrazione ed a Rudi Garcia che allora era l'allenatore del club. Dopo un'analisi del giocatore, Haaland fu rifiutato dal Marsiglia perché considerato non pronto per un campionato come la Ligue 1.

"L'anno scorso rimasi folgorato da Haaland e dissi a Rudi Garcia di prenderlo direttamente. Non fui ascoltato e firmò per il Salisburgo".

Tutto questo è accaduto solamente un anno fa, quando ancora era impensabile una simile esplosione da parte dell'attaccante classe 2000. Il Salisburgo, infatti, ha acquistato Haaland dal FK Molde per soli 5 milioni di euro e adesso si ritrova ad avere in casa uno dei gioielli più pregiati del calcio mondiale. Alla sua prima stagione con gli austriaci Haaland ha già totalizzato 26 goal in 18 partite. Il valore del bomber norvegese ora è altissimo e molto probabilmente sarà fra i protagonisti del prossimo mercato estivo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...