Ruocco (membro Cts): "Possiamo rivedere la nostra posizione sui tifosi negli stadi"

Omar Abo Arab
90min

f


Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Giuseppe Ruocco, membro del Comitato Tecnico Scientifico, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo aprendo alla possibilità che i tifosi possano ritornare allo stadio già in questo finale di campionato, vista la situazione epidemiologica relativa al coronavirus.


“In tutti questi mesi c'è stata una progressiva riduzione delle restrizioni adottate. L'Italia è uscita dalla fase più acuta della pandemia, quindi le misure possono continuare ad essere diminuite. Sono convinto che tale evoluzione, indubbiamente positiva, ci imponga una serie di cautele a livello nazionale, dobbiamo quindi tenere d'occhio in generale tutti focolai".


Aprire sì, ma con cautela e soprattutto osservando ancora la situazione: "Favorire a cuor leggero assembramenti, come quello di Napoli, assolutamente non va bene, ma tra un estremo e l'altro esprimo un parere personale: certe condizioni prima della fine della Serie A si potranno rivedere. Il timore della ripresa dello sport di squadra non è tanto per lo stadio, perché in qualche maniera si riesce a regolamentare, ma per l'arrivarci, l'andar via, l'esultare. Quanto abbiamo visto in questi giorni non è allineato con le nostre indicazioni: una rondine non fa primavera, così come una sera passata insieme non vuol dire che la pandemia sia scomparsa ovunque".


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!


Potrebbe interessarti anche...