Sabato e domenica #TogetherAtHome il concerto virtuale per l'Oms

Adx
Askanews

Roma, 7 apr. (askanews) - Da Paul McCartney ad Elton John. E ancora Andrea Bocelli, Stevie Wonder il pianista Lang Lang, i cantanti americani John Legend e Alanis Morissette. E poi anche David Beckham, Kerry Washington, Idris Elba e la moglie Sabrina, risultati positivi al coronavirus. Tutti hanno risposto all'appello della cantante americana Lady Gaga e canteranno o suoneranno per #TogetherAtHome, il concerto che ha l'obiettivo di sostenere l'Organizzazione mondiale della Sanità e sensibilizzare la popolazione sull'importanza di rimanere a casa per combattere la pandemia da Covit 19. Sabato 18 aprile alle 20, ora di New York, domenica 19 aprile a mezzanotte per tutto il resto del mondo risponderanno gli artisti che hanno annunciato la loro partecipazione. "È importante pensare a livello globale e sostenere l'Organizzazione Mondiale della Sanità per contenere la pandemia e prevenire le future epidemie", ha detto Lady Gaga annunciando il concerto. "Vogliamo sottolineare la gravità di questo momento storico, senza precedenti", ha aggiunto l'artista, sottolineando che negli ultimi sette giorni sono stati raccolti 35 milioni di dollari per sostenere gli sforzi dell'Oms. Il concerto online oltre alla musica racconterà storie di 'eroi della salute', così come messaggi di gratitudine e apprezzamento per i medici e gli infermieri impegnati in questa battaglia da parte dei pazienti che ce l'hanno fatta. "

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...