Saka sbaglia il rigore? Merito di Chiellini e del suo... "Kiricocho"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Siamo ancora tutti ebbri per la grande festa dopo la vittoria dell'Italia a Euro 2020, arrivata a Wembley ai rigori contro l'Inghilterra dopo l'1-1 che ha resistito anche ai supplementari. Decisivo è stato l'ultimo errore dal dischetto di Bukayo Saka, ipnotizzato da Gianluigi Donnarumma e da... Giorgio Chiellini.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

A poche ore dal trionfo europeo arriva una clamorosa indiscrezione secondo cui il difensore e capitano azzurro avrebbe urlato all'attaccante inglese dell'Arsenal una parola maledetta, "Kiricocho" di origine argentina. Ed è proprio in Sudamerica che si sono accorti del labiale di Chiellini, per una leggenda legata a questo termine che risale a metà anni '80. Carlos Bilardo nel 1982 era il tecnico dell'Estudiantes, club tifato anche da un certo Kiricocho. L'uomo era noto per essere uno iettatore, tanto che ogni volta che assisteva agli allenamenti qualcuno finiva in infermeria. A questo Bilardo lo mandò a seguire gli allenamenti di tutte le squadre avversarie, con l'Estudiantes che vinse incredibilmente il campionato Metropolitano, perdendo solo con il Boca Juniors: l'unica squadra a cui non aveva fatto visita Kiricocho.

Un'indiscrezione confermata dallo stesso Chiellini a Espn Argentina. Il difensore aveva conosciuto questa storia nel 2010, quando il difensore della Spagna Capdevila urlò la stessa maledizione a Robben lanciato a tu per tu con Casillas: l'olandese sbagliò e la Spagna poi vinse quel Mondiale. Insomma, per la Coppa dobbiamo ringraziare anche Chiellini... lo studioso.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli