Salta sul più bello la trattativa tra il Tottenham e Conte: i motivi dietro al mancato accordo tra le parti

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Niente da fare per il club londinese, Antonio Conte non sarà il futuro tecnico del Tottenham. A riportare la notizia è il tabloid The Mirror spiegando i motivi dietro al mancato accordo tra l'allenatore pugliese e gli Spurs che sembrava ormai cosa fatta fino a qualche ora fa.

Antonio Conte | Maurizio Lagana/Getty Images
Antonio Conte | Maurizio Lagana/Getty Images

Nella giornata di ieri sembrava che tutto volgesse per il meglio ma tutto d'un tratto la trattativa ha subito una brusca frenata ed è saltata proprio quando sembrava in procinto di concludersi. I motivi? Le eccessive richieste di Conte: il tecnico voleva garanzie tecniche e di rifondazione della rosa che gli Spurs e il presidente Levy non potevano evidentemente garantirgli.

Saltata la trattativa con Conte, il Tottenham prosegue la ricerca di un nuovo allenatore: Oltremanica si parla del possibile ritorno di Pochettino ma il Paris Saint-Germain vorrebbe continuare con l'argentino e non sarebbe disposto a lasciarlo partire.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli