Salvatore Sirigu si sfoga

Anche se durante i 120 minuti di gioco ad essere più impegnato è stato il collega Ionut Radu, Salvatore Sirigu è comunque riuscito a mettere la propria firma sulla qualificazione del Torino ai quarti di finale di Coppa Italia ai danni del Genoa, opponendosi al calcio di rigore di Ivan Radovanovic.

Al termine della partita, però, il portiere sardo, intervistato da 'Torino Channel', non ha saputo trattenere uno sfogo legato all’ambiente che da qualche tempo circonda la squadra granata: "Quella di questa serastata una delle poche partite in cui è uscito fuori il vero spirito Toro. Vincere in determinati contesti è importante, stiamo affrontando delle difficoltà oggettive, ma riusciamo a reagire”. 

“Si è creato un ambiente spiacevole, e di questo sono molto deluso - prosegue lo sfogo dell'ex Psg - Anche se da fuori non si vede, cerchiamo di dare il massimo ogni giorno. Affrontiamo le critiche a testa alta, ma a volte ci sono delle cose che mi fanno male. Ci siamo sentiti anche un po' soli, sono un po' amareggiato per questo. Siamo andati avanti in Coppa, è giusto ribadirlo".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...