Sampdoria: Ferrero prova a convincere Giampaolo, Iachini resta in corsa per il dopo D'Aversa

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Ore caldissime per il futuro della Sampdoria che, dopo la sconfitta interna contro il Bologna, si appresta a dare il benservito a Roberto D'Aversa per dare la svolta ad una stagione iniziata tra mille difficoltà. Sette sconfitte, appena 9 punti raccolti per strada e un terzultimo posto in classifica hanno indotto il presidente Massimo Ferrero a rompere gli indugi e a prendere in mano la situazione da Dubai, dove si trova attualmente. Secondo quanto appreso da calciomercato.com, è una corsa a due quella per la panchina blucerchiata tra Marco Giampaolo e Beppe Iachini, con novità attese a stretto giro di posta.

CORSA A DUE - L'allenatore abruzzese rappresenta la primissima scelta di Ferrero, al lavoro per far cadere le sue resistenze, di natura sia contrattuale che progettuale: Giampaolo è ancora legato al Torino fino al prossimo giugno, dal quale percepisce un ingaggio di 1,5 milioni di euro, e vorrebbe anche garanzie tecniche per accettare il ritorno a Genova dopo la fortunata esperienza dal 2016 al 2019. In seconda fila, resta valida la candidatura di Beppe Iachini, un nome che scalda ancora il cuore della tifoseria blucerchiata e che è attualmente svincolato, dopo la conclusione della sua ultima esperienza alla guida della Fiorentina. Giampaolo o Iachini, l'attesa in casa Samp sta per finire.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli