Sampdoria ko con onore, Giampaolo: "A Muriel mancava lo spunto..."

Marco Giampaolo commenta la sconfitta di misura con la Juventus: "Troppa imprecisione da parte nostra nei 20 metri finali, oggi Muriel senza spunto".

La Sampdoria esce a testa alta da Marassi ma senza punti contro la Juventus capolista. A fine gara Marco Giampaolo, ospite a 'Sky', va subito dritto al nocciolo della questione: "E' mancata precisione nei 20 metri finali. Non esistono sconfitte positive, al di là del valore dell'avversario, ma la squadra mi è piaciuta, ha espresso un gioco europeo".

Tra i singoli è mancato il miglior Muriel: "Oggi gli è mancato lo spunto, mentre Quagliarella, da ex, era molto motivato. Sono contento per l'appoggio del pubblico, la nostra missione era rimanere in partita fino alla fine e lo abbiamo fatto. Sul goal di Cuadrado non ci sono stati errori, sono goal che ci sta di prendere".

In conferenza Giampaolo spiega il perchè della sostituzione di Torreira: "Ha avuto un risentimento muscolare e ho preferito toglierlo per sicurezza". Sulle condizioni di Schick, uscito malconcio in avvio di ripresa: "Credo abbia subìto una distorsione alla caviglia, ora farà gli esami e vedremo".

Detto di Muriel ("Gli è mancato qualcosina e l'infortunio di Schick non ha favorito il nostro gioco offensivo"), Giampaolo si sofferma sul tema futuro: "Non c'è nessun problema sul contratto, sono in ottimi rapporti con la società. La firma è importante, ma lo è anche la parola. La mia permanenza non è in discussione, a meno che non mi mandino via loro...".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità