Sampdoria, oggi firma Stankovic: allenamento e permesso di soggiorno, via tutto lo staff di Giampaolo

Il nuovo allenatore della Sampdoria Dejan Stankovic vuole tirare una linea netta con il passato, a cominciare dal nuovo staff. Il serbo ha chiesto esplicitamente a Faggiano, durante i colloqui di ieri, di avere collaboratori non legati al precedente mister. Il suo staff è abbastanza ridotto, ma eventuali nuovi innesti non devono essere residui della gestione Giampaolo. L'ex Inter avrebbe anche già individuato alcuni nomi da proporre alla Samp.

STAFF - Per quanto riguarda lo staff personale, il vice di Stankovic sarà una vecchia conoscenza del mondo blucerchiato, ossia Nenad Sakic. Calciatore a Genova dal 1998 al 2005, vice di Mihajlovic tra il 2013 e il 2015, Sakic tornerà per la terza volta a Genova. Insieme a lui Pannoncini come preparatore atletico, Brivio per i portieri mentre l'analista sarà Sasso.

PERMESSO - Stankovic oggi firmerà il contratto con Corte Lambruschini fino a fine stagione. Possibile anche un'opzione per il prossimo campionato. Poi 'Deki' andrà a Bogliasco per conoscere la squadra. I tempi sono risicati, l'ex Stella Rossa avrà solo tre giorni (scarsi) per preparare il Bologna. Nel frattempo, andranno risolti anche alcuni nodi burocratici, come la questione del permesso di soggiorno, necessario per potersi sedere in panchina essendo il serbo extracomunitario.