Sampdoria, Pjaca è sempre più vicino: i piani della società, il contributo della Juve e la voglia di riscatto

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Una nuova opportunità per Marko Pjaca. Il croato è a un passo dalla Sampdoria, quella che sarebbe la sua quinta squadra italiana. In nessuna di queste il giocatore della Juve ha convinto. Tanti guizzi, tante promesse ma pochi risultati. Ora a rivitalizzarlo ci proverà Giampaolo che l’ha inseguito a lungo e lo sta per portare a Genova, stavolta sponda Sampdoria.

SITUAZIONE - Reduce dal prestito della scorsa stagione al Torino, Pjaca non è stato riscattato dal club di Cairo e si è messo di nuovo a disposizione dei bianconeri, proprietari del cartellino. Il suo contratto con la Juve però scade nel giugno del 2023 ed entrambe le parti sanno che è questo il momento per prendere una decisone, per evitare di finire a zero nella prossima stagione. Ecco quindi che prende piede l’ipotesi Samp. I blucerchiati erano in prima fila per l’anno prossimo e per prenderlo a zero. L’intenzione però è di anticipare l’operazione. La Samp vuole fare il primo regalo estivo all’ex allenatore del Milan e ha avanzato una prima proposta alla Juve per prendere il classe 1995 in prestito con diritto di riscatto, auspicando un contributo juventino per lo stipendio. La Juve non ha chiuso ma anzi ha fatto trapelare l’idea di poter lasciare il giocatore gratis, già da questa stagione. In questo caso, quello più probabile, i doriani firmerebbero il croato per tre anni a titolo definitivo e, quindi, gratuito.

COLPO - La trattativa è in definizione. Lo ha confermato anche il vice direttore Romei che si è lasciato andare a dichiarazioni ottimistiche. Pjaca è da sempre un pupillo di Giampaolo e andrebbe a rimpolpare il reparto offensivo dei blucerchiati. Si giocherebbe il posto con Sabiri e Damsgaard, in una trequarti affollata e pronta a servire al meglio Caputo, o Quagliarella. I genovesi scommettono sul riscatto personale del talento croato. Esploso agli Europei 2016, Pjaca ha dimostrato sempre grandi lampi di talento ma ha peccato di continuità. Su di lui hanno pesato in modo determinante i tanti infortuni subiti, il suo fisico fragile ne ha pregiudicato l’affermazione a livelli europei. Non tutto è detto però per lui: con la Samp Marko vuole riprendersi il tempo perduto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli