Sansone carica il Bologna: "Ce la metteremo tutta, non voglio che la Juventus vada in Champions"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nicola Sansone, attaccante del Bologna che questa sera affronterà la Juventus, avvisa i bianconeri a poche ore dalla decisiva sfida del Dall'Ara che decreterà il futuro delle Vecchia Signora, in bilico tra Champions ed Europa League: "Premetto che non sono più tifoso milanista. Da quando ho esordito fra i professionisti, non tifo più una squadra. Quando ero piccolo simpatizzavo per le squadre di Milano, mai per quelle di Torino. Ce la metteremo tutta, non voglio che la Juventus vada in Champions" l'avviso dell'attaccante nella lunga intervista concessa ai microfoni di Dazn.

L'esultanza di Nicola Sansone | Danilo Di Giovanni/Getty Images
L'esultanza di Nicola Sansone | Danilo Di Giovanni/Getty Images

Sulle condizioni fisiche:
"Ho perso tante partite per infortunio quest'anno. Non ho giocato molto, anche se quando ho giocato l'ho fatto molto bene, ma ho fatto pochi gol. È vero che non abbiamo mai rischiato la retrocessione, ma non ci siamo neanche avvicinati all'Europa. Per questo il voto alla stagione è 6".

Sul rapporto con Mihajlovic:
"Ho un rapporto sincero e schietto con lui. Penso che rimarrà, ha ancora due anni di contratto ma sarà una sua scelta".

Sulla mancata convocazione in Nazionale:
"No, quest'anno non merito la Nazionale. Sicuramente ci proverò per il Mondiale, sarà l'ultima chance e voglio sfruttarla".

Segui 90min su Facebook.