Sarà ancora Pescara per Zeman? "Per me nessun problema, ma è la società che decide"

Zdenek Zeman torna a parlare del suo Pescara dopo la sconfitta di Cagliari: "Attualmente non ci sono le basi per una promozione in B".

Con cinque giornate d'anticipo, è matematica la retrocessione del Pescara in Serie B; decisiva la sconfitta per 4-1 incassata questa sera all'Adriatico ad opera della Roma . Non è bastato l'arrivo in panchina, lo scorso febbraio, di Zdenek Zeman , che non è riuscito a rimettere in carreggiata una squadra il cui cammino era già molto compromesso.

Rimarrà sulla panchina abruzzese anche nella prossima stagione? Zeman non è poi così certo... " Per me non c'è nessun problema a rimanere - ha detto il mister ai microfoni di 'Sky Sport' - Ma la decisione spetta alla società, che può sempre cambiare idea ".

Ai microfoni di 'Premium Sport', poi, Zeman ha parlato della partita, una prestazione comunque gagliarda da parte della sua squadra ma la differenza di qualità nei singoli si è fatta sentire... " Anche oggi ci abbiamo provato, ma la Roma è una grande squadra - ha detto il tecnico boemo - Prenderne tre in contropiede è da mia vecchia squadra. Ora dobbiamo pensare alle ultime cinque partite, perché non vogliamo arrivare ultimi ".

Ultime cinque gare, poi sarà tempo per il Pescara di pensare alla prossima stagione... "Proveremo a fare una Serie B competitiva - ha affermato Zeman - Il campionato cadetto è diverso, ci servirà lavorare e tenere ciò che c'è di buono in questa squadra. Quest'anno di positivo c'è stato solo l'esordio, poi abbiamo sbagliato qualche partita nelle quali pensavo avremmo potuto fare meglio. A quel punto, però, eravamo ormai distanti dalla zona salvezza".

Zeman ha poi commentato così l'episodio che ha visto l'attaccante giallorosso Dzeko protestare con Spalletti per la sua sostituzione... "Se uno gioca per il capocannoniere capisco che ci tenga - ha detto il tecnico boemo - poi Spalletti fa altre valutazioni. La partita di Dzeko oggi non è stata difficile, non ha preso tante botte, forse nessuna. Talvolta, però, l'allenatore pensa di risparmiarlo per la domenica dopo".

E la prossima partita della Roma è di quelle che contano tanto: il derby con la Lazio. "Per me stanno bene tutte e due - ha detto Zeman - La Lazio ha fatto sei goal, la Roma ne ha fatti quattro in trasferta. Come sempre nel derby non si sa mai chi sta meglio. Magari la Lazio non gli lascia i contropiede come noi, anche se la Roma dietro ha sofferto>>>

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità