Sarà divorzio tra la Sampdoria e Ranieri: i motivi della scelta del tecnico

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Dopo due stagioni sta per concludersi l'avventura di Claudio Ranieri sulla panchina della Sampdoria, l'allenatore secondo Sky Sport avrebbe infatti comunicato alla squadra e alla dirigenza che il match di domenica contro il Parma sarà l'ultimo nelle vesti di allenatore blucerchiato.

Ranieri e i suoi giocatori | Alessandro Sabattini/Getty Images
Ranieri e i suoi giocatori | Alessandro Sabattini/Getty Images

Il motivo della decisione non è di natura economica: il mister riterrebbe infatti che il suo lavoro sulla panchina della Samp sia da considerare completo e giunto al culmine al di là di questioni d'ingaggio o di cifre, Ranieri sarebbe adesso alla ricerca di nuovi stimoli che solo una nuova avventura sarebbe in grado di dargli.

Si concluderà dunque dopo due stagioni e 71 partite il lavoro di Ranieri alla guida della Samp, un lavoro iniziato nell'ottobre del 2019 quando il tecnico testaccino sostituì Di Francesco. In queste due stagioni Ranieri e la Sampdoria hanno collezionato un 15° posto, ottenuto la scorsa stagione, e il 9° posto già matematico ottenuto in questo campionato, un passo in avanti importante rispetto ai momenti in cui la stessa permanenza in Serie A sembrava a rischio.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli