Sarri chiama De Laurentiis: "Insigne a vita al Napoli"

Insigne ha rinnovato col Napoli fino al 2022 in diretta, accanto a lui il patron De Laurentiis: "E' una bandiera, per altri ce ne faremo una ragione".

Lorenzo Insigne a vita al Napoli. E' l'auspicio di Maurizio Sarri, che dà una bella spallata al 'rebus' riguardante il rinnovo del talento di Frattamaggiore sul quale i passi concreti latitano.

"Guardian Fans": il servizio di Heineken ai giocatori impegnati in Champions League

E allora scende in campo il tecnico, che manda un chiaro messaggio a De Laurentiis: "Comincia ad avere l'età giusta per essere maturo. E' un talento assoluto, nel panorama del calcio italiano in questo momento è il più talentuoso".

"Nelle stagioni scorse ha avuto qualche alto e basso, mentre negli ultimi 5-6 mesi è impressionante per la continuità - sottolinea Sarri - E' destinato a diventare un grande, spero che resterà tutta la carriera al Napoli".

La 'forbice' tra domanda e offerta viene evidenziata da 'Il Mattino': il club propone un prolungamento fino al 2022 (l'attuale scadenza è fissata nel 2019) con ingaggio da 3 milioni di euro a salire; Insigne e il suo entourage chiedono una somma fissa e senza premi, lasciando i diritti d'immagine alla società.

Ad oggi l'attaccante guadagna 1,2 milioni più bonus, troppo poco alla luce del rendimento 'super' fatto registrare in questa stagione: palla al Napoli, a fine campionato se ne saprà di più.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità