Sarri chiude il caso Dybala: "Ci parlo tutti i giorni"

Adx/Int2

Roma, 14 gen. (askanews) - "Con Dybala ci parlo tutti i giorni, non c'è bisogno di parlare di quello che è avvenuto. Tra l'altro lo staff mi ha riferito che ha chiesto solo perché veniva sostituito, non mi sembra niente di particolare". Maurizio Sarri chiude il caso Dybala, che domenica all'Olimpico non aveva preso bene la sostituzione alla vigilia del match di Coppa Italia contro l'Udinese. "Abbiamo la fortuna di avere attaccanti forti che devono essere una risorsa - continua - non un problema o una polemica. Poi ci può essere anche la litigata ma non è che il giorno dopo uno uccide l'altro, finisce lì. Ronaldo? Se si sente bene è giusto che giochi. Domani mattina voglio anche parlargli, anche perché oggi c'è stato solo un allenamento di recupero per chi aveva giocato a Roma". Quanto all'Udinese dice: "Domani dobbiamo giocare una partita dopo una gara in cui abbiamo speso tante energie fisiche e mentali. Non è facile ma dobbiamo riuscirci perché per noi tutte le competizioni sono un obiettivo. Dobbiamo trovare motivazioni e forza per ricaricare le batterie in poche ore, pur sapendo che non sarà facile".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...