Sarri ha la polmonite, debutto in campionato a rischio

Sportal.it

La sindrome influenzale che ha costretto Maurizio Sarri a rinunciare all’ultima amichevole dell’estate della Juventus sul campo della Triestina era il sintomo di qualcosa di più grave.

Come ha reso noto lo stesso club bianconero attraverso un comunicato, infatti, l’ex allenatore del Napoli è stato colpito da una polmonite.

"Maurizio Sarri, dopo il riposo osservato nel fine settimana - si legge -  è venuto al JTC dove ha coordinato il lavoro del suo staff. Purtroppo non ha potuto dirigere sul campo l’allenamento a causa del persistere della sindrome influenzale, che lo ha colpito durante la scorsa settimana. Nel tardo pomeriggio il tecnico è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti che hanno confermato una polmonite, per la quale è stata prescritta terapia specifica. L’allenatore ha autorizzato il club a comunicare il proprio stato di salute". 

Sarri ha quindi diretto comunque il primo allenamento della settimana della Juventus, attesa sabato dal debutto in campionato alle 18 in casa del Parma. La presenza in panchina del tecnico toscano è in dubbio, ma non esclusa. Pronto comunque il vice Giovanni Martusciello, che ha già guidato la squadra a Trieste.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...