Sarri: "L'Inter fa paura? E' una parola grossa"

Adx
Askanews

Roma, 18 gen. (askanews) - "Paura è una parola grossa, non seguo il nostro mercato figuriamoci il loro. Noi così come siamo abbiamo la ferma convinzione di poter essere protagonisti". Parola di Maurizio Sarri alla Vigilia della prima giornata di ritorno in cui la JUve affronterà il Parma. "Se penso già a Juve-Inter? Per me Juve-Roma di Coppa Italia è una partita lontana nel tempo, le tabelle sono una delle più grandi cazzate della storia del calcio".

Dopo aver omaggiato Anastasi si passa a parlare del Parma. Cristiano Ronaldo tornerà titolare, ma il tecnico non si sbilancia su chi ci sarà insieme a lui e nemmeno se Cristiano, Dybala e Higuain potranno giocare insieme dall'inizio: "Dipende dagli equilibri che possiamo trovare nelle varie situazioni. Solo Higuian ha un ruolo ben preciso, gli altri due sono giocatori di livello straordinario ma istintivo, che non hanno una collocazione precisa. In ogni caso preferisco avere questo problema di dover scegliere tra attaccanti di livello alto che il contrario. Vedrò oggi come stanno e se hanno recuperato i due che hanno giocato mercoledì, Paulo e Gonzalo". Nessun problema di convivenza tra Ronaldo e Dybala: "Mi sembra che Dybala le cose migliori le stia facendo con tutti e in tutte le situazioni. Con Ronaldo hanno creato e sempre segnato. E' un falso mito che non possano giocare insieme. Cristiano nell'ultimo periodo ha segnato a raffica con tutti". Su Kulusevski: "Spero di vederlo al top tra sei mesi"

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...