Sarri: "Non solo Ronaldo a rischio"

Nuovo allarme infortuni per la Juventus. Maurizio Sarri nella conferenza stampa della vigilia della partita contro l'Atalanta ha parlato in primis delle condizioni di Cristiano Ronaldo, sempre alle prese con il problema al ginocchio che l'ha limitato nelle ultime uscite in maglia bianconera.

"Con Ronaldo di chiarimenti ce n’è poco bisogno. O passavo la vita a chiarire o mi abituavo che i giocatori vanno lasciati sbollire. Questo non è un problema, il problema è che nella prima partita con il Portogallo era stato meglio e nella seconda ha avuto gli stessi problemi delle ultime partite. Stiamo quindi cercando di togliere questo acciacco che lo sta condizionando, anche mentalmente, cercando di  farlo allenare. L’obiettivo è diventata la partita di Champions con l’Atletico. Sta svolgendo questo programma differenziato, ma domani al 99% non sarà a disposizione".

Non solo CR7: in altri reparti Sarri potrebbe contare delle assenza importanti: "Cuadrado è rientrato ieri, anche un po’ acciaccato. Li ritrovi tutti pieni di piccoli problemi e acciacchi. Danilo non aveva bisogno di rilanciarsi, ha passato un periodo infortunato. Ramsey aveva giocato la Champions e iniziava a stare bene. Alex Sandro è molto meno grave di quello che era apparso dalle voci che arrivavano dalla Nazionale. Rabiot ha un problema all’adduttore, Cuadrado un colpo alla schiena. Oggi valuteremo tutto".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...