Sasha Djordjevic non teme il super-lavoro

"Giocare in casa del Maccabi Rishon non è semplice per nessuna squadra, tra le mura amiche hanno già dimostrato il loro valore mettendo in campo prestazioni di alto livello; nella vittoria contro Monaco hanno espresso una buona pallacanestro, veloce e fisica". A dirlo è stato Sasha Djordjevic. 

"Nel roster possono contare su giocatori di talento, grandi tiratori, e giocatori di grande esperienza, tutte armi che un coach bravo ed accorto come Guy Goodes userà nell'arco dei 40' minuti - ha aggiunto il serbo -. In più, il club israeliano ha dato prova della sua ambizione e della voglia di vincere aggiungendo un nuovo giocatore nelle rotazioni. Fisicamente stiamo bene e, a poco a poco, stiamo acquisendo questa capacità di giocare ogni due giorni. Giocare tante partite non ti dà la possibilità di lavorare su ogni singolo dettaglio, ma siamo in salute e dobbiamo rimanere concentrati per portare a casa questa vittoria in trasferta, che potrebbe siglare il passaggio del turno".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...